Tragico e Comico in Due Novelle del Decameron

  • Lucia Strappini Università per Stranieri di Siena

Resumo

Si propongono alcune osservazione su due novelle: la prima della giornata IV (Tancredi e Ghismonda) e la decima della X giornata (Il marchese di Sanluzzo e Griselda), che sono tra le più studiate dell’intero Decameron e che pure presentano aspetti sui quali conviene richiamare l’attenzione.

Biografia do Autor

Lucia Strappini, Università per Stranieri di Siena
Lucia Strappini é docente de literatura italiana da Università per Stranieri de Siena.Publicou, entre outros, La classe dei colti (Laterza, 1970), Le cose e le figure negli Indifferentidi Moravia (Bulzoni, 1976), um volume de Scritti e discorsi letterari di E. Corradini (Einaudi,1980), Scrittori e critici di fine Ottocento (Il Salice, 1992), La tragedia del buffone (Bulzoni,2003). Está entre os colaboradores da Letteratura Italiana Einaudi, coordenada por A. Asor Rosae do Dizionario Biografico degli Italiani, do Istituto da Enciclopedia Italiana Treccani. Dirigiue organizou dois volumes dedicados, respectivamente, à narrativa e à poesia italiana do séculoXX, com notas dirigidas aos leitores estrangeiros, Il senso narrante (Guerra, 2008) e Tempi diversi (Guerra, 2010).
Publicado
2010-12-30
Como Citar
Strappini, L. (2010). Tragico e Comico in Due Novelle del Decameron. Revista De Italianística, (19-20), 16-26. https://doi.org/10.11606/issn.2238-8281.v0i19-20p16-26
Seção
Artigos